Archivio dell'autore: ilsimplicissimus

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

La debacle greca, appunti per un futuro insostenibile

ilsimplicissimus:

Visto che Micromega scopre Anderson dieci giorni dopo e non si cura di tradurlo dall’inglese…

Originally posted on :

4502725874_ae52ffbdda_bOggi, giorno successivo alla definitiva capitolazione greca, lascio la parola ad altri. A una ricostruzione particolarmente efficace degli eventi e dei moventi che hanno portato alla resa di Atene fatta da un noto storico di orientamento marxista, Perry Anderson, a lungo direttore della New Left Review e docente all’Università di California. L’anno scorso Anderson si è occupato direttamente del nostro Paese con un piccolo saggio -. Il disastro italiano – in cui interpreta Renzi come conseguenza del declino e personaggio destinato ad accelerarlo con il suo thatcherismo pavloviano. Buona lettura.

“La crisi greca ha provocato un prevedibile misto di indignazione e di auto soddisfazione dell’Europa che oscilla dalla deplorazione della durezza dell’accordo imposto ad Atene alla celebrazione del mantenimento in extremis della Grecia nell’Unione o ancora fra entrambe le cose. Ma la prima reazione è futile tanto quanto la seconda: un’analisi realista non spazio a nessuna delle due. Che la Germania sia ancora una volta…

View original 1.246 altre parole


Il giuramento di Ipocrita

Originally posted on :

sanit_venetoLa tattica non è nuova, né in Italia, né nell’Europa felix a cui tanto tengono i difensori del popolo: prima si annucia una diminuzione delle tasse che ovviamente è accolta con giubilo urbi et orbi, anche se i suoi contorni sono vaghi e demagocici. Poi si dice che per poter affrontare l’operazione di cui si è fatto sentire l’odore, senza esibire l’arrosto, occorre tagliare servizi che sono essenziali per la maggior parte del persone che vivono di lavoro e non possono acedere alle prestazioni private riservate a chi vive di rendita finanziaria e/o di capitale da plus valore. Il trucco è quello di far precedere la mazzata dalla carota. Questa volta il renzismo mentre si affanna a demonizzare il diritto di sciopero, si è occupato di far calare la sua zagaglia barbara sulla sanità subito dopo la buona novella del piano antitasse.
Ora sulla sanità che è diventata il bancomat…

View original 494 altre parole


Le catacombe di Roma

Originally posted on :

La lupa in Piazza del Campidoglio. Roma 03 dicembre 2014. ANSA/ANGELO CARCONI La lupa in Piazza del Campidoglio. Roma 03 dicembre 2014. ANSA/ANGELO CARCONI

“Renzi mi giudicherà fra tre mesi”. Marino casca come l’asino sotto la soma e invece di chiedere il giudizio ai romani che lo hanno eletto, lo chiede al premier non eletto che in via istituzionale non c’entra assolutamente nulla col primo cittadino della capitale. Il fatto è che la malapoltica di corridoio e camarilla, la politica degli affari suoi, non ha nemmeno più il pudore di conservare le forme, di fingere un retorico appello all’elettorato e fa sfoggio pubblicamente del suo autismo: un potere minore si rivolge a uno superiore dopo aver opportunamente operato per riconquistarne la benevolenza con l’immissione di opportuni assessori.

Certo nulla di nuovo sotto il sole se non l’abbandono definitivo del bon ton, della finzione che siano i cittadini a decidere e che siano essi e dunque il buon governo i destinatari dei sussurri…

View original 270 altre parole


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 8.443 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: